DW Drum Workshop

Batterie Acustiche DW Drum Workshop

Dopo più di trent’anni di innovazione e instancabile dedizione le batterie Dw Drum Workshop, i pedali e l’hardware sono lo standard con cui tutti gli altri si misurano e vengono misurati!

Per arrivare ai livelli di produzione e qualità della DW, ci vuole più che una conoscenza pratica dello strumento o di alcune buone idee, ci vuole una vera passione per progettare e produrre il meglio.

Il fondatore DW e il Presidente Don Lombardi affermano come sia straordinario che nel loro trentunesimo anno di attività,  il livello di eccitazione di venire al lavoro è altrettanto tanto ora come quando hanno iniziato.

Tutto iniziò nel 1972 quando Don, all’età di 26 anni, aprì un piccolo studio didattico a Santa Monica, in California. Chiamò lo studio Drum Workshop, offrendo lezioni private e workshop mensili.

http://www.dwdrums.com/images/info/DWStory-Timeline2015.jpg
Batterie DW e le origini

“La mia passione per la batteria è iniziata all’età di 12 anni con un insegnante di quartiere in un negozio di musica locale”, ricorda Don. “Nel corso degli anni ho avuto esperienze straordinarie con insegnanti rinomati. Il mio amore per la batteria è cresciuto, così come il mio amore per l’apprendimento e l’insegnamento della stessa. Il giorno in cui ho preso la patente, ho iniziato a guidare e sono andato a  insegnare in un negozio di musica locale, dove in passato avevo preso lezioni.”

Vedendo un annuncio per Drum Workshop nelle Pagine Gialle, John Good, ora Vice Presidente di DW, si iscrive a lezione di batteria all’età di 17 anni per migliorare il suo suono e correggere quelle “cattive abitudini di batteria”.

“Dopo tre mesi di lezioni, Don mi ha avvicinato e ha detto:” Sai, ho avuto molti studenti di successo, non penso che sarai uno di loro “, dice ridendo John. “Così ho detto, ‘Grande … ora cosa faremo?'”

Rendendosi conto che le spese generali stavano mangiando i suoi profitti, Don riuscì a portare investitori e altri insegnanti a vendere bacchette, libri e batterie per aiutare a sovvenzionare le spese di questa scuola.
Assumendo John come responsabile delle vendite part-time, le altre ore le passano a discutere i diversi modi per migliorare l’arte della batteria attraverso un aumento della qualità dei prodotti di batteria.

“È così che la scintilla e l’entusiasmo sono iniziati”, ricorda John. “Parlavamo per ore delle nostre idee di creare prodotti migliori. Prima di rendercene conto, stavamo lavorando insieme”.

Da questi brainstorms è arrivato il primo prodotto DW uno sgabello regolabile in altezza, disegnato da John. Vendendo circa una dozzina di sgabelli al mese, John lasciò il suo lavoro di giorno e andò a lavorare a tempo pieno per Don.

“Dopo aver insegnato tutto il giorno, spostavamo i gruppi di batteria a lato e tiravamo fuori i tavoli per creare i posti”, ricorda Don. “Di solito andavo via per il mio lavoro da batterista, e John sarebbe rimasto tutta la notte per costruire i sedili e riempire gli ordini, ho persino comprato una macchina  da cucire.

Insieme avevamo imparato che se riuscivamo a offrire ai batteristi prodotti che migliorassero la loro batteria, potevamo avere successo!

Quando DW ricevette un ordine di acquisto di 100 sgabelli da Camco Drum Co., Don e John si resero conto che avevano un prodotto innovativo che avrebbe venduto. A trent’anni di distanza, DW offre ora una nuova versione del sedile regolabile con custodia trap, realizzato in un materiale più leggero, denominato 9100 regolabile.

Dw drums 9100 sgabello per batteria

“Ho sempre sognato di creare un sedile più leggero, ma non avevamo i soldi per farlo”, dice Don. “Sono sicuro di questo nuovo sedile come lo ero quando abbiamo realizzato il nostro primo progetto.”

Batterie DW: la svolta!

Poco dopo, il proprietario della Camco Drum Co., Tom Beckman, si avvicinò a Don nel 1977 con l’offerta di vendergli macchinari, matrici e stampi di Camco, tutto ciò che serviva per produrre tamburi e hardware Camco, tranne il nome Camco stesso. Questo ha dato a Don l’opportunità di espandere la sua capacità di creare posti e di espandere la sua linea di prodotti. A quel punto, Don prese la decisione di accettare l’offerta e cambiare la direzione di Drum Workshop dall’insegnare e vendere alla produzione.

“L’idea di fallire non mi è mai veramente venuta in mente”, osserva Don. “Sulla base del nostro mini-successo con il posto, avevamo appreso che se potessimo offrire ai batteristi prodotti che migliorassero la batteria, potremmo avere successo. Naturalmente, il desiderio di entrare nella produzione e di avere i soldi per farlo sono due cose diverse. “

Prendendo in prestito la maggior parte dei soldi dai suoi genitori e alcuni da investitori esterni, Don ha acquistato gli strumenti di Camco e ha reintrodotto il pedale del tamburo in nylon con cinturino in nylon Camco 5000 sotto il nome DW. Il pedale è stato perfezionato per migliorare la consistenza, la silenziosità, la scorrevolezza e l’adattabilità del suo funzionamento meccanico. Poiché il pedale stava rapidamente diventando “la scelta del batterista”, Don ha continuato a cercare modi per migliorarlo ulteriormente.

L’aggiunta del sistema di trasmissione Chain & Sprocket nel 1980 non solo ha notevolmente migliorato il pedale DW, ma ha anche contribuito a distinguerlo dagli altri sul mercato. Tre anni dopo, DW introdusse un pedale per doppia cassa, incorporato un unico collegamento con giunti universali. Il doppio pedale 5002 di DW non solo soddisfaceva la necessità e consolidava la posizione di DW nel mercato come innovatori, ma inaugurava una nuova era nella batteria, dato che per la prima volta chi suonava con una sola cassa, potevano usare entrambi i piedi per creare nuovi ritmi e aumentare velocità. Nel corso degli anni ’80, DW ha creato altri innovativi hardware DW, come i piedini rotanti a due gambe 5500T e il cavo remoto (cavo) 5502LB, per soddisfare le esigenze degli endorser DW Pedal come Travis Barker, Abe Laboriel Jr., Vinnie Colaiuta, Gary Novak e Carter Beauford.

Mentre Don stava sviluppando pedali e hardware DW, John era sulla strada per costruire la sua esperienza come tecnico di batteria.

John: da batterista a tecnico specializzato!

“Anche se non ero un batterista professionista, ho sempre avuto un buon orecchio per la batteria e un talento per risolverli”, dice. “Mi sono ritrovato sulla strada con band come Earth, Wind and Fire e Frank Zappa. Mentre ero là fuori a sintonizzare la batteria, riuscivo a capire cosa funzionava e cosa no, poi sono tornato e ho usato quella conoscenza che avevo acquisito per migliorare i nostri prodotti. “

“Ho scoperto che tutto ciò che riguarda la struttura del guscio del tamburo, la dimensione della calotta, i bordi del cuscinetto, le testate, l’hardware e la finitura influenzano individualmente e singolarmente la qualità del suono di un singolo tom o timpano.”Come tecnico di batteria, John ha anche scoperto che ogni tamburo ha una gamma unica dove suona meglio, e che alla fine lo porterà a creare l’esclusivo sistema Timbre Matching di DW.

“Ho scoperto che tutto ciò che riguarda la struttura dei tamburi e la dimensione di essi, i bordi del cuscinetto, le testate, l’hardware e la finitura, influenzano singolarmente e collettivamente la qualità del suono di una batteria”, afferma John. Così lui e John hanno iniziato a  iniziato a creare alcuni set al mese, concentrandosi sempre sul perfezionamento di ognuno di questi elementi acusticamente critici.

Ogni singola parte della batteria ha bisogno di essere bilanciata per avere un suono armonioso. Questo processo prende il nome di Timbre Matching e esso ha causato un cambiamento totale nel modo in cui i batteristi pensano alla loro batteria.

Grandi batteristi iniziano ad apprezzare la DW

Negli anni ’80, con l’approvazione dei migliori batteristi del mondo, una rete di rivenditori in espansione e una forte campagna di marketing, la gamma completa di pedali per grancasse e supporti per hi-hat di DW aveva creato una posizione di mercato unica per la piccola azienda americana. Nel frattempo, DW Drum Workshop stava iniziando ad attirare l’attenzione anche nel mondo dei batteristi. Per soddisfare l’aumento della domanda per i suoi prodotti hardware, DW Drum Workshop ha raddoppiato il suo spazio di produzione, trasferendosi a Newbury Park, in California.

“Ricordo di essere stato in tournée con Jonathan Moffett e Madonna nel 1987 e aver chiamato il negozio per il check-in”, ricorda John. “Don ha detto: ‘Hai bisogno di tornare a casa. Se stiamo per far accadere questa cosa, deve essere proprio ora.’ Quando lo senti nella voce di qualcuno, in pratica fai le valigie e segui il tuo cuore. “

“Una delle cose che ha aiutato a convincermi che potevamo avere una possibilità con la batteria è stato quando Tommy Lee (Motley Crue) è entrato nel negozio per avere i suoi pedali sintonizzati”, aggiunge Don. “Mentre aspettava, si sedette al set di tamburi che John aveva nel suo ufficio, iniziò a suonare e non si fermò, fu sorpreso da come suonavaquella batteria. Una luce poi continuò nella mia testa che Tommy Lee rappresentava una generazione di batteristi che non avevano mai sperimentato la batteria artigianale.

“Poco tempo dopo, Tommy ha comprato un kit da noi, era il 7 marzo 1989. Ricordo la data perché è stato un evento così grande che ho fatto una fotocopia del conto, che ho ancora oggi. Sostenendo un’altra società al momento, ma nel giro di un anno è diventato un endorser ufficiale di DW Drum. “

Con Tommy che si unisce a Jim Keltner, Chad Wackerman, Larrie Londin e altri batteristi di alto profilo, DW ha prodotto il loro primo catalogo di batteria serio e si è recato allo spettacolo NAMM (National Association of Music Merchants) del gennaio 1990, sperando di vendere una manciata del loro pedale ai costruttiri di kit di batterie.

“Alla fine del primo giorno dello show, mio ​​figlio e il direttore delle vendite, Chris, hanno trascinato John e me e ci hanno detto che avevamo un problema reale”, afferma Don. “Chris aveva preso ordini per 60 set ed è stato solo il primo giorno dello show. Abbiamo trascorso il resto dell’anno cercando di recuperare gli ordini prima del prossimo show NAMM. Fortunatamente, la maggior parte dei nostri clienti è apparsa lì con noi “.

Dal suo debutto al NAMM, DW Drum Workshop ha aperto la strada al sistema di pedali Delta Tri-Bearing con la cerniera brevettata Delta, il rullante Edge in ottone / acero, il concetto di dimensioni tom-tom FAST più piccole, il Woofer Bass Drum Tone Enhancer e il sistema di sintonia True-Pitch®. Inoltre, DW ha perfezionato una vasta gamma di scelte di finitura a tamburo Lacca, Satin Oil e FinishPly ™. Oggi, batteristi del batterista come Sheila E., Terry Bozzio, Neil

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *